Now reading
Agevolazioni fiscali ristrutturazione edilizia 2017: novità e tempistiche

Agevolazioni fiscali ristrutturazione edilizia 2017: novità e tempistiche

Ristrutturazione edilizia 2017: agevolazioni e tempistiche

Ogni anno sono tantissimi gli italiani che aspettano con trepidazione leggi che diano la possibilità di poter effettuare lavori di ristrutturazione edilizia 2017 ricevendo agevolazioni fiscali.

Grazie alla legge di stabilità 2016, approvata alla fine dello scorso anno, vi sono delle interessanti agevolazioni per il 2017. Quindi tutti coloro che hanno già progetti alla mano o che vogliono farli, possono tirare un sospiro di sollievo.

Ristrutturazione edilizia 2017: tutte le agevolazioni

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione edilizia 2017 confermano le stesse leggi del 2016.  Vediamole nello specifico:

  • se si ristruttura la propria abitazione si può usufruire del 50% di detrazione;
  • se si acquistano dei mobili e grandi elettrodomestici, a patto che abbiano almeno classe A+, si può ricevere il 50% di bonus. Tale agevolazione viene applicata su una spesa massima di € 10.000.
  • se si effettuano misure antisismiche su edifici nelle zone sismiche ad alta pericolosità si avrà una detrazione d’imposta del 50%. Tale detrazione sarà disponibile fino al 31 dicembre 2021.

 

Ristrutturazione edilizia 2017: i tempi a disposizione

I tempi per poter usufruire del bonus ristrutturazione edilizia 2017 o del bonus mobili sono abbastanza lunghi. Infatti la scadenza è fissata al 31 dicembre 2017. Tuttavia è sempre meglio mobilitarsi per tempo, soprattutto se i lavori sono tanti e lunghi.
E’necessario inoltre tener conto che, per quanto riguarda le spese da sostenere, non è possibile  sforare il limite massimo posto a 96 mila euro.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti