Now reading
Euribor Mutui: le prospettive fino al 2019

Euribor Mutui: le prospettive fino al 2019

L’Euribor mutui a tasso variabile: vediamo come cambiano le rate se si applica la proposta un tasso indice ibrido.

Che cos’è l’Euribor e come cambia

Si tratta di un tasso di interesse rispetto al quale vengono indicizzate di norma le rate a tasso variabile dei mutui. Con la crisi del 2017, le famiglie che hanno stipulato mutui a tasso variabile, si sono viste aumentare eccessivamente gli importi delle rate.

Da allora ci si è applicati per individuare un nuovo metodo per indicizzare le rate. La determinazione dell’Euro Interbank Offered Rate avveniva in base agli annunci di una ventina di banche. In questi tempi però, si vuole trovare un metodo più trasparente e sicuro, facendo riferimento alle transazioni effettive che avvengono sul mercato.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La European Money Market Institute ha respinto tale proposta, reputandola volatile nonostante le intenzioni. Questo istituto europeo avanza una metodologia di determinazione “ibrida“. Consiste nel determinare l’Euribor in parte basandosi sulle transazioni e in parte su dei prezzi non ancora definiti, nel caso in cui le transazioni non sono disponibili.

I tempi per sperimentare questo metodo arrivano sino al 2019.

Euribor Mutui: cosa comporta il tasso indice ibrido

Per chi ha sottoscritto un mutuo a tasso variabile le prospettive non sono necessariamente negative. Anzi, con la nuova metodologia la stabilità dei tassi potrebbe essere meglio garantita.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti