Now reading
Banca mondiale: riduzione del prezzo petrolio pesa sulla crescita

Banca mondiale: riduzione del prezzo petrolio pesa sulla crescita

Nonostante il prezzo del petrolio sia in discesa l’economia globale crescerà meno di quanto di quanto ci si aspettasse. Anzi, sarà proprio il calo del petrolio a danneggiare i Paesi dell’Asia, dell’Africa e del Sud America. Un impatto che sarà superiore ai benefici che otterranno gli Stati che importano oro nero.

La riduzione dei prezzi dell’energia non è quindi riuscita a innescare gli aumenti di spesa attesi nelle economie più sviluppate. È quanto si legge nell’ultimo bollettino pubblicato dalla Banca mondiale, secondo la quale la crescita globale si fermerà al 2,4% quest’anno, abbassando le proprie previsioni dal +2,9% dello scorso gennaio.

Quella della Banca mondiale è una delle previsioni meno generose fra quelle presentate dalle istituzioni internazionali: lo scorso aprile il Fondo Monetario internazionale, ad esempio, aveva previsto un rialzo del Pil mondiale del 3,2%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Per quanto riguarda gli USA invece la Banca mondiale ha previsto una crescita pari al 2% stabile anche l’anno prossimo, mentre l’eurozona dovrà accontentarsi dell’1,6% sia nel 2016 sia nel 2017, per poi calare a +1,5% nel 2018.

In perito alle conseguenze che la riduzione del prezzo del petrolio potrebbe avere sui Paesi più esposti al calo dei prezzi, l’istituto presieduto da Jim Yong Kim ritiene che altri elementi abbiano contribuito a determinarne il rallentamento.

Tra questi elementi troviamo: gli scambi globali più deboli, la frenata degli investimenti pubblici e privati e il calo dell’attività manifatturiera. La recente ripresa di alcune materie prime come l’acciaio, l’alluminio, lo zinco e lo stesso petrolio, scrive la Banca mondiale, non riesce a raggiungere quello che era il livello delle aspettative del mercato.

Fonte: wallstreetitalia.com

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti