Now reading
Bonifico Bancario: le novità del 2016

Bonifico Bancario: le novità del 2016

Le principali novità del 2016 per i bonifici

Il 15 aprile è entrato in vigore il nuovo decreto banche (legge 8 aprile 2016, n. 49 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 febbraio 2016, n. 18) e questo inciderà anche sul mondo dell’automobile e soprattutto nell’ambito delle sanzioni del codice stradale, quindi anche sul modo di pagare le multe. Questa nuova legge infatti contiene una norma chiamata “salva-multe” che dichiara questo: “per i pagamenti diversi da quelli in contanti o tramite conto corrente postale, l’effetto liberatorio si produce se l’accredito a favore dell’amministrazione avviene entro due giorni dalla data di scadenza del pagamento”.

Cosa si rischia se si richiede una somma di denaro in contanti superiore ai 3.000 euro?

Queste sono le classiche domande che tutti si pongono, ebbene molto presto avremo le soluzioni direttamente dal nuovo portale del bonifico bancario www.bonifico-bancario.it.

Un problema che spesso ci si pone è quello del limite all’uso del contante che è stato elevato dalla legge di Stabilità 2016 a 3.000 euro mentre ricordiamo che in precedenza il tetto era fissato a 1.000 euro.

Esiste un limite di importo massimo per effettuare un bonifico?

L’uso del contante potrebbe venire in rilievo se il denaro fisico viene portato allo sportello e consegnato al cassiere. Il cash in questo caso nulla ha a che vedere con il bonifico bancario.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Infatti non esiste alcun limite in tal senso e ben potrebbe il debitore bonificare un importo anche superiore a 3.000 euro, portando una somma di denaro superiore al tetto.

La legge non pone limiti neanche al prelievo di denaro dal proprio conto corrente visto che l’importo non passa da un soggetto a un altro ma rimane sempre nella proprietà dello stesso individuo.

E’ bene però cercare di dichiarare somme al di sopra dei 10.000 euro, questo per essere maggiormente sicuri anche per i futuri controlli.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti