Bruxelles attacca Renzi

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

In questi giorni in cui Piazza Affari è alle prese con la battaglia dei ribassi, Matteo Renzi viene staccato in maniera diretta dalla Commissione europea. Infatti il battibecco avuto con Juncker l’altro giorno, ha dato il là ad altri avversari politici. Questa mattina, durante i lavori del Wef, il commissario agli affari economici, Pierre Moscovici, ha attaccato il nostro premier ricordando che ” nessun paese beneficia di una maggiore flessibilità rispetto all’Italia “. E ancora : “La commissione non può essere accusata di agire contro l’Italia, dirlo è assolutamente sbagliato. Non c’è nessuna guerra “. Il commissario non ha utilizzato giri di parole per scontrarsi con Renzi invitandolo ad abbassare la tensione e a lavorare in maniera amichevole. Pur dandogli tutti i meriti del caso, Moscovici gli ricorda :” È chiaro che l’Italia debba ora muoversi per ridurre il debito “.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti