Now reading
Conto corrente migliore dicembre: i conti correnti di BNL, Unicredit, Fineco e ING Direct

Conto corrente migliore dicembre: i conti correnti di BNL, Unicredit, Fineco e ING Direct

Il conto corrente è ormai uno strumento indispensabile per potersi muovere nel mondo, ma spesso i correntisti si trovano a dover sostenere costi molto più alti di quelli che avevano preventivato al momento della sottoscrizione del contratto. L’aumento dei costi è normalmente dovuto a voci di spesa seminascoste, che possono anche arrivare ad annullare gli interessi applicati alle somme in giacenza.

Conto corrente online dicembre 2016: le offerte di Unicredit

Per venire incontro alle esigenze dei clienti, e in parte per far fonte alla crescente concorrenza tra i vari istituti, diverse banche e finanziarie hanno messo a punto delle nuove offerte di conto corrente a condizioni vantaggiose. Vediamo quindi quali sono le migliori offerte del momento.

La prima offerta che prendiamo in esame è quella di Unicredit, che propone due soluzioni base che prevedono il calcolo del canone in base alla situazione economica del correntista. Prodotti che prendono il nome di Conto Base A e Conto Base B.

Il Conto Base A è pensato per tutti coloro che non sono già titolari di conto corrente. Il costo annuale è di 48 euro (4 euro al mese) e per quanti hanno un reddito ISEE annuo inferiore a 8 mila euro il conto è gratuito.

Quanti invece risultano titolari di un trattamento pensionistico inferiore a mille euro, usufruiscono di uno sconto sul canone che si dimezza passando da 48 a 24 euro l’anno. Riduzione che però è fruibile sono a condizione che la pensione venga accreditata direttamente sul conto. Il Conto Base B invece è un prodotto per i soggetti che sono titolari di trattamenti pensionistici mensili non superiori a 1500 euro. In questo caso il canone è pari a zero.

Conto BNL In Novo: l’offerta di dicembre 2016

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

BNL dal canto suo propone conto In Novo, un conto corrente indirizzato ai clienti della banca che utilizzano principalmente i canali diretti. Il canone mensile è pari a 4,90 euro, che viene però scontato a 2,90 euro se il richiedente vi accredita lo stipendio o, in alternativa, sia presente sul conto una somma mensile di almeno 2500 euro.

Il canone viene azzerato nei mesi sono attivati contemporaneamente i seguenti prodotti:

  • polizza carte No Problem Plus;
  • accredito dello stipendio;
  • una carta di credito a scelta tra BNL Classic, Gold World MasterCard, World Elite MasterCard e Duo.

Conto corrente Arancio ING Direct e conto Fineco: l’offerta completa

Molto interessanti anche i conti correnti proposti da Fineco e ING Direct. Fineco offre un conto che mette il cliente al riparo da brutte sorprese. Il canone è zero e non sono previsti costi di apertura e in caso di chiusura del conto è previsto il pagamento di alcuna penale.

Il conto corrente Fineco non prevede alcuna commissione nemmeno in caso di massimo scoperto. Tra i tanti servizi associati al conto troviamo i Bonifici Sepa che sono completamente gratuiti, così come i prelievi bancomat effettuati in Italia.

È possibile inoltre effettuare pagamenti di Rav, Mav e Bollo auto direttamente online, tramite la piattaforma della banca. Annullate anche le spese sui maxi prelievi, per importi fino a 3 mila euro. Tutte le operazioni sono effettuate in massima sicurezza attraverso l’utilizzo del codice Pin.

Troviamo infine Conto Arancio, il conto corrente di ING Direct che garantisce al cliente la possibilità di aprire e chiudere il conto in modo completamente gratuito e in tempi flessibili. Il canone annuo è pari a zero e i prelievi in Italia e all’estero sono completamente gratuiti, così come gli estratti conti online.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti