Now reading
Conto corrente a confronto: New Welcome di BPM vs Start di BNL

Conto corrente a confronto: New Welcome di BPM vs Start di BNL

Il mese di dicembre è notoriamente dedicato alle decisioni importanti per l’anno successivo. Chi sta meditando di cambiare il conto di riferimento deve necessariamente approfondire diverse alternative. Per questo è utile mettere conto corrente a confronto e farlo in questo caso considerando due soluzioni specifiche, ossia il conto New Welcome di BPM e il Conto Start di BNL Gruppo BNP Paribas.

Conti correnti: la differenza tra le due soluzioni

Il mercato dei conti correnti è caratterizzato da una concorrenza a dir poco agguerrita. Gli istituti di credito sanno perfettamente quanto questi prodotti siano importanti e per questo mettono a disposizione offerte sempre più innovative. Per trovare quella più adatta alle proprie esigenze bisogna per forza mettere conto corrente a confronto. Per quanto riguarda le due soluzioni che stiamo esaminando è possibile ricordare che, nel caso specifico del conto New Welcome di Banca Popolare di Milano, è possibile usufruire del vantaggio del canone zero per 12 mesi.

In generale questa spesa non è presente per i correntisti di età inferiore ai 27 anni. Trascorsi i primi 12 mesi dall’attivazione del conto, il canone ha un costo di 4€. Quest’onere può essere azzerato sottoscrivendo altri prodotti dell’istituto di credito, per esempio una polizza assicurativa, un prestito personale, un finanziamento chirografario (garantito quindi solo dalla firma del beneficiario), un prestito contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Conto Start di BNL: ecco cosa sapere

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Continuiamo l’operazione di conto corrente a confronto entrando nel dettaglio delle caratteristiche di Start di BNL Gruppo BNP Paribas. Questo conto implica un canone che ha un costo di 1€ al mese. La voce di spesa non è presente per i correntisti di età inferiore ai 27 anni. Chi sottoscrive il suddetto conto ha la possibilità di usufruire gratuitamente di servizi come il RID, l’internet banking e la carta di debito.

Totalmente gratuiti sono anche i prelievi dagli sportelli ATM del gruppo BNL BNP Paribas.

Quale conto scegliere?

Quando si ragiona pensando a conto corrente a confronto arriva chiaramente il momento della scelta. Premettendo che tutto dipende dalle esigenze specifiche, si può affermare che il conto Start rappresenti una soluzione particolarmente congeniale per chi cerca una gestione flessibile e non ha intenzione di sentirsi legato da vincoli di tempo.

Questi conti sono validi per investire?

Un altro aspetto da approfondire per avere un quadro chiaro relativo a conto corrente a confronto riguarda l’efficacia relativa agli investimenti. Le soluzioni esaminate non rappresentano l’alternativa ideale al proposito. Chi vuole far fruttare i propri risparmi può aprire un conto deposito. Questo strumento non permette di diventare ricchi con tassi d’interesse altissimi, ma consente di tutelare le somme di denaro anche grazie al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce una tenuta sicura in caso di giacenza inferiore ai 100.000€,

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti