Now reading
Conto Corrente Migliore 9 marzo 2017: una panoramica tra le diverse proposte

Conto Corrente Migliore 9 marzo 2017: una panoramica tra le diverse proposte

Conto Corrente Migliore di marzo 2017: quali sono le caratteristiche più importanti?

Che caratteristiche deve avere un conto corrente conveniente? Prima di tutto deve permettere di gestire la propria operatività bancaria minimizzando il più possibile le spese. Altro dato per valutare il conto corrente migliore è fare affidamento sugli indicatori sintetici che danno la possibilità di mettere a confronto conti diversi basandosi sull’ ISC, Indicatore Sintetico di Costo. Questo parametro esprime il costo totale del conto corrente per uno specifico profilo di utilizzo. Un valido indicatore sintetico è il costo annuo netto, cioè il costo complessivo del conto al netto dei ricavi rilevati dagli interessi creditori. Poi è chiaro che mutano in base alle proprie personali esigenze.

Conto Corrente Migliore di marzo 2017: BancadinAmica, Webank e Gruppo Mediobanca

Il conto corrente online più conveniente è quello offerto da BancadinAmica. Anche per marzo 2017 il Conto BancadinAmica propone un tasso a regime al 1,00% lordo. Chi sceglie questa opzione potrà gestire il conto direttamente dal proprio pc.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Un’altra ottima soluzione è proposta da Webank attraverso il suo conto corrente online, il Conto Webank. Il tasso a regime applicato è inferiore a quello di BancadinAmica, è del 0,10% lordo.

Per quanto riguarda i conti correnti in filiale, l’offerta migliore è offerta dal Gruppo Mediobanca CheBanca! Il prodotto finanziario si chiama Conto Corrente – Opzioni Filiale. Il cliente dovrà sostenere delle spese fisse di 24,00€.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti