Now reading
Conto deposito migliore 2016: guida alla scelta

Conto deposito migliore 2016: guida alla scelta

Conto deposito migliore e sicuro

La differenza tra conto libero e vincolato

Vi sono due categorie di conti deposito: il conto deposito libero e quello vincolato. Queste due varianti offrono rendimenti differenti, poiché il conto deposito vincolato è più redditizio.

Caratteristica dovuta soprattutto alla questione dell’operatività, poiché scegliendo un conto deposito vincolato il correntista non può smobilitare i risparmi per tutta le durata del vincolo.

Per quanto riguarda la sicurezza, i conti deposito sono garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che copre i conti fino a 100 mila euro per ogni correntista. Si tratta di una soglia di copertura molto alta, dal momento che la maggior parte dei conti deposito contiene cifre di gran lunga inferiori

Come trovare il conto migliore?

Il conto deposito è la soluzione ideale per quanti desiderano depositare i propri risparmi senza correre il rischio di perdere il capitale investito.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

I conti deposito possono essere aperti con molta semplicità sia online che recandosi presso una filiale della banca prescelta.

Ma come trovare tra le tante offerte il conto deposito migliore?

Innanzitutto bisogna precisare che il conto deposito è uno strumento di risparmio molto simile al tradizionale conto corrente, ma con operatività limitata.

Con un conto deposito sono infatti consentite unicamente operazioni come il prelievo e il versamento, ma tramite un conto d’appoggio. La finalità principale del conto deposito è quella di immobilizzare somme con l’obiettivo di farle fruttare sulla base di un vincolo più o meno lungo.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti