Now reading
Conto deposito: perché conviene averne uno?

Conto deposito: perché conviene averne uno?

Quando il denaro che non serve per le spese correnti, viene tenuto sul proprio conto corrente, non si ricava alcun interesse con il passare del tempo. Se invece queste somme vengono destinate ad un conto deposito, allora si riescono a maturare anche dei piccoli guadagni.

Caratteristiche principali dei conti deposito

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Attualmente il tasso dei conti deposito è tra l’1 % e il 2,5%, e consente di maturare dei profitti costanti e sicuri nel tempo. Questo tipo di strumento di investimento può essere di 2 categorie:

  • Conto deposito libero, ove i risparmi versati possono essere ritirati in qualsiasi momento.
  • Conto deposito vincolato, ove le somme sono bloccate per una durata stabilita alla stipula del contratto in modo consensuale.

Perché conviene il conto deposito?

  • Si fa fruttare il proprio denaro con rischio praticamente nullo e costi molto bassi;
  • Non c’è un limite di giacenza per le persone fisiche, quindi si possono depositare anche somme molto elevate;
  • Esistono offerte di conto deposito senza spese di apertura, chiusura, e gestione;
  • Imposta obbligatoria per legge sulle somme depositate del 2 per mille presa a carico dalla banca stessa in alcuni casi, che offre così una soluzione di investimento a zero spese;
  • Il conto è coperto dal Fondo interbancario di tutela dei depositi, che garantisce il recupero di massimo 100.000 euro in caso di fallimento della banca.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti