Now reading
Crudeltà Isis sui bambini: se non combattono vengono stuprati

Crudeltà Isis sui bambini: se non combattono vengono stuprati

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

In base a un nuovo rapporto delle Nazioni Unite, è emerso che oltre alla guerra, a distruggere l’infanzia dei bambini iracheni e siriani, ci si mette anche l’Isis. Infatti oltre ai vari reclutamenti di massa, dove gli  viene messo davanti un futuro da combattenti con fucili o cinture esplosive, per loro sembra ci siano anche torture, violenze e frustate per chi si rifiuta di combattere. Le fonti di queste nuove rivelazioni, raccolte da membri dell’Onu, parlano di vere e proprie torture per convincerli a combattere, arrivando fino a stuprarli. Inoltre, si è saputo che alcuni di loro, tornati dal fronte, siano stati ammazzati in quanto reputati come disertori. A giugno, pare che circa 900 bambini sarebbero stati rapiti dalle loro famiglie nella città irachena di Mosul, per essere addestrati.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti