Now reading
Dichiarazione IVA 2017: le sanzioni in caso di ritardo.

Dichiarazione IVA 2017: le sanzioni in caso di ritardo.

Dichiarazione IVA 2017: quali sono le conseguenze in caso di mancato pagamento?

Molte sono le persone che si chiedono quali possono essere le sanzioni per la mancata dichiarazione IVA 2017. La data prefissata per trasmetterla all’ Agenzia delle Entrate era stata fissata per il 28 febbraio. Coloro che hanno scelto, o sono stati impossibilitati, a effettuarla rischiano di andare incontro a delle penali. Tuttavia, il contribuente ha la possibilità di provvedere subito e di inviare telematicamente la dichiarazione IVA 2017.

Sanzioni, omissioni e ritardi: Dichiarazione IVA 2017

Nel caso in cui dovesse essere effettuata entro i 90 giorni dal 28 febbraio, la dichiarazione sarebbe considerata “tardiva” e, dunque, non omessa. Per tale motivo, la legge prevede una sanzione di € 250. Se, invece, si dovessero superare i 90 giorni, la sanzione diventerebbe superiore. Infatti, in questo caso è previsto un pagamento fino al 240% sulle imposte, oppure, una sanzione che può andare dai € 250 ai € 1.000. Infine, se la dichiarazione omessa fosse presentata entro il termine della dichiarazione del periodo d’imposta successivo, è prevista una sanzione da € 150 a € 500. 

Sospese le sanzioni per dichiarazione IVA 2017?

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

A quanto pare le sanzioni IVA 2017 omessa potrebbero essere sospese. Questo può accadere in quanto è stato anticipata la data della dichiarazione IVA 2017 al 28 febbraio. Per tale motivo, l’Agenzia delle Entrate ha scelto di dare l’ok alla sospensione delle sanzioni previste per i ritardi e le omissioni. Tutto ciò sembrerebbe essere stato causato da uno sciopero portato avanti dai commercialisti, che hanno detto “stop” per qualche settimana. L’Agenzia delle Entrate e lo Stato contano, però, sulla professionalità dei commercialisti, al fine di contrastare l’evasione fiscale.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti