Now reading
È possibile tornare indietro dalla Brexit?

È possibile tornare indietro dalla Brexit?

brexit

La vittoria della Brexit al referendum che si è tenuto in Gran Bretagna il 23 giugno, ha creato diversi problemi soprattutto di ordine costituzionale. Nello specifico il referendum consultivo dovrà essere ratificato dal parlamento inglese, che potrebbe però decidere di bloccarne l’applicazione.

In molti si domandano se ci sia un modo per tornare indietro e disattendere il risultato elettorale. Ecco alcune possibilità spiegate dal quotidiano britannico The Guardian.

Il governo britannico può bloccare la Brexit? Il governo è stato preso alla sprovvista dal risultato del referendum: il primo ministro dimissionario David Cameron, che è stato uno dei sostenitori del remain (rimanere), ha affidato le procedure per l’uscita di Londra dall’Unione europea a Oliver Letwin, che è capo di gabinetto, in attesa che sia designato un nuovo leader dei conservatori e un nuovo primo ministro.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Uno dei problemi ora è di ordine costituzionale e riguarda il ruolo del parlamento. Il governo britannico non ha ancora chiarito come e con che tempi il parlamento dovrà intervenire per legittimare o bloccare la Brexit. Questo rischia di essere il tema principale sul tavolo del prossimo premier, che sicuramente sarà scelto tra i conservatori a favore della Brexit.

Si tratta di un processo che potrebbe portare anche alla convocazione di nuove elezioni. Il governo non ha intenzione di bloccare la Brexit, ma è talmente impreparato ad affrontarla che rallenterà l’avvio dei negoziati.

Per esempio il premier David Cameron non ha ancora chiesto l’attivazione dell’articolo 50 del trattato di Lisbona perché ritiene che dovrà essere compito del nuovo premier, che non sarà scelto prima di settembre.

Fonte: internazionale.it

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti