Now reading
FMI alla Germania: richiesti più investimenti e riforme

FMI alla Germania: richiesti più investimenti e riforme

Non c’è solo l’economia italiana sotto la lente del Fondo monetario internazionale. Anche l’esecutivo tedesco è stato oggetto di critiche. Il FMI ha lamentato la mancanza di adeguati investimenti infrastrutturali e riforme del mercato del lavoro, senza contare il capitolo della liberalizzazione del settore dei servizi. Secondo le stime, per il 2016 la crescita della Germania sarà contenuta.

Fondo monetario internazionale: World Economic Outlook

Con le previsioni diffuse il mese scorso con il ”World Economic Outlook”, il Fondo indica una crescita dell’economia tedesca dell’1,5% nel 2016 e dell’1,6% nel 2017, entrambe ritoccate al ribasso dalle stime di gennaio e leggermente inferiori alle cifre indicate dal Governo.

La missione dell’Fmi riconosce che la strategia fiscale darà quest’anno un impulso alla crescita pari a circa l’1% del prodotto interno lordo, in larga parte grazie alla spesa per l’accoglienza ai rifugiati, ma ritiene che, se le entrate fiscali dovessero risultare superiori al previsto, come è avvenuto negli anni scorsi, il Governo tedesco dovrebbe utilizzarle per compiere più investimenti.

Le previsioni del Fondo monetario

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Nel medio periodo, secondo il Fondo monetario, la crescita potenziale dell’economia tedesca è destinata a declinare, a causa dell’invecchiamento della popolazione e questo ha contribuito, facendo aumentare il risparmio e frenando gli investimenti, al surplus delle partite correnti, oggi attorno all’8% del prodotto interno lordo, oggetto di costanti critiche a Berlino da parte dell’Fmi e di altre istituzioni internazionali.

Il Fondo monetario ha condotto anche un’analisi del settore finanziario, le cui conclusioni verranno diffuse nel dettaglio domani a Francoforte.

Gli istituti di credito teutonici, che hanno ricevuto ingenti sostegni pubblici nel corso della crisi finanziaria globale, si sono trovate spesso nel mirino dei mercati negli ultimi mesi, nonché coinvolte (in particolare, la più grande banca privata, Deutsche Bank) in numerosi scandali finanziari.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti