Now reading
Furbetti del cartellino: è finita la pacchia. Da oggi sospensione immediata e licenziamento rapido

Furbetti del cartellino: è finita la pacchia. Da oggi sospensione immediata e licenziamento rapido

Arrivano le nuove regole per i furbetti del cartellino. I dipendenti pubblici che strisciano il badge e poi non vanno a lavorare non avranno più vita facile. Il Consiglio dei ministri infatti finalmente ha approvato in via definitiva il decreto attuativo relativo alla riforma Madia, anche se con qualche correzione rispetto alla versione varata a gennaio 2016 e poi andata in Parlamento.

Ma cosa cambierà rispetto a oggi? Il dipendente pubblico sorpreso a imbrogliare sull’ingresso in ufficio verrà sospeso sia dal servizio che dallo stipendio entro 48 ore, anche se avrà diritto a un assegno alimentare. Dopo la sospensione partirà un procedimento disciplinare che, se l’accusa sarà confermata, potrà arrivare al licenziamento.

Rispetto alle regole attualmente in vigore, la differenza sta nella sospensione immediata e nei tempi del procedimento: il giudizio dovrà arrivare entro 30 giorni, contro i 120 previsti adesso per i casi più gravi. In caso di licenziamento, poi, la Corte dei conti potrà chiedere al dipendente anche i danni causati all’immagine della Pubblica amministrazione.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La sanzione dovrà essere pari ad almeno sei mesi dello stipendio e commisurata «alla rilevanza del fatto per i mezzi di informazione». Più ne parlano tiggì e giornali, più paghi.

«Per chi viene beccato è finita la pacchia, c’è un licenziamento cattivo ma giusto» dice il premier Renzi. «Mentre il dibattito della politica tradizionale — aggiunge — è concentrato sui ballottaggi, c’è un’azione costante del Parlamento e del governo che giudico davvero inedita». Poi il premier fa il suo «in bocca al lupo ai candidati tutti» promettendo che «lavoreremo con tutti i sindaci di tutti i colori politici».

Fonte: corriere.it

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti