Now reading
Il Papa ricorda di nuovo il genocidio armeno. Turchia: «mentalità da Crociate»

Il Papa ricorda di nuovo il genocidio armeno. Turchia: «mentalità da Crociate»

Spunta ancora la parola «genocidio» nella dichiarazione congiunta tra il Chatolicos Karekin II e Papa Francesco sottoscritta oggi a Etchmiadzin, nell’ultimo giorno della visita in Armenia del Pontefice.

Un preciso richiamo, questa volta scritto nero su bianco, allo sterminio di un milione e mezzo di cristiani armeni da parte dell’Impero Ottomano nel 1915 – «il primo genocidio del XX secolo» – già evocato dal Papa venerdì scorso nel suo discorso alle autorità armene. Immediata la reazione della Turchia che per bocca del vicepremier turco Nurettin Canlikli ha bollato la parole del Pontefice come «molto spiacevoli» e indice di una «mentalità delle Crociate».

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

In una dichiarazione congiunta firmata oggi in Armenia, inizialmente prevista poi scomparsa dal programma del viaggio e ora ricomparsa, il Papa e il Catholicos armeno Karekin II citano il passaggio di una dichiarazione antecedente, firmata dallo stesso Karekin II e Giovanni Paolo II nel 2001 e già evocata da Papa Francesco in una cerimonia a San Pietro dello scorso aprile 2015, nel quale si usa, in merito allo sterminio del 1915, il termine «genocidio» armeno contestato dalla Turchia.

« Siamo grati – si legge nella dichiarazione congiunta – di aver avuto la grazia di essere insieme in una solenne liturgia nella Basilica di San Pietro a Roma il 12 aprile 2015, nella quale ci siamo impegnati ad opporci a ogni forma di discriminazione e violenza, e abbiamo commemorato le vittime di quello che la dichiarazione comune di Sua Santità Giovanni Paolo II e Sua Santità Karekin II menzionò quale lo sterminio di 1 milione e mezzo di Cristiani Armeni, che generalmente viene definito come il primo genocidio del XX secolo».

Fonte: ilsole24ore.com

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti