Now reading
Imposta di Bollo su Conto Corrente: importi ed esenzioni 2017

Imposta di Bollo su Conto Corrente: importi ed esenzioni 2017

L’imposta di bollo su conto corrente consiste in una cifra fissa che tutti devono pagare nel trascorso di un anno.

Ammontare dell’imposta di bollo su conto corrente nel 2017

Il pagamento di tale tassa fissa è automatico e di solito avviene il 31 dicembre di ogni anno. Non è perciò necessario intraprendere personalmente alcun tipo di versamento.

Tale importo è reperibile nell’estratto conto annuale.

Persone fisiche: 34,20 € nel 2017

  • Il pagamento viene calcolato tenendo conto dei trimestri e non dell’anno.
  • Ogni tre mesi vengono addebitati 8,55 €

Ammontare di 17, 10 €, cioè 2*8,55 € per persone fisiche

  • Giacenza inferiore ai 5.000 € nelle prime due trimestralità e superiore a tale somma nelle restanti due

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Se per il calcolo viene considerata la cadenza annuale invece che trimestrale, il risultato sarebbe diverso.

Aziende (intestatarie): 100,00 € nel 2017

Vale il medesimo ragionamento anche in questo caso.

Esenzioni nel 2017 per l’imposta di bollo

  • Chi presenta una modesta liquidità sul conto

In particolare le persone che annualmente hanno una giacenza media inferiore ai 5.000 €.

  • Viene esonerato dal pagamento della tassa fissa chi presenta un saldo in rosso;
  • coloro che hanno un ISEE inferiore a 7.500 € nel 2017.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti