Now reading
Isis: il Pentagono invia forze speciali in Iraq

Isis: il Pentagono invia forze speciali in Iraq

Il Pentagono continua con perseveranza la lotta allo Stato Islamico inviando forze speciali in Medio Oriente. Dopo le unità inviate in Siria, oggi sono sbarcati in Iraq 200 soldati il cui compito arà quello di dare la caccia ai militanti del Califfato e di liberare gli ostaggi. Questa è soltanto l’ennesima dimostrazione delle intenzioni del Pentagono che dimostra di preferire operazioni di intelligence mirate piuttosto che interventi su larga scala.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Ad annunciarlo è stato il Segretario della Difesa statunitense Ashton Carter che tra l’altro, ha anticipato che nel mese di febbraio saranno inviati in Iraq circa 500 uomini. Entro la fine della primavera poi, i territori iraqeni dovrebbero ospitare ulteriori 1.300 soldati facenti parte del gruppo di combattimento della Seconda Brigata.

Il premier iraqeno intanto non sembra gradire l’“invasione” USA spiegando che non vi è alcuna necessità di truppe straniere in Iraq.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti