Now reading
Lidia Macchi, arrestato colpevole dopo 30 anni

Lidia Macchi, arrestato colpevole dopo 30 anni

L’uomo che avrebbe ucciso quasi trent’anni fa, Lidia Macchi, è stato arrestato. Infatti, I carabinieri di Varese in base all’incriminazione fatta dal gip, hanno eseguito lo stato di fermo. L’uomo, ai tempi, È stato anche compagno di liceo della vittima.

Stefano Binda, questo è il nome del sospettato, in base alle ricostruzioni fatte, ai tempi dei fatti, avrebbe violentato la ragazza e subito dopo l’avrebbe uccisa in quanto Lidia si era “concessa”, cosa che in base alle sue credenze religiose, non avrebbe mai dovuto fare. La ragazza, il 7 gennaio 1987, si legò all’ospedale di Cittiglio ( provincia di Varese) a trovare un’amica che era stata ricoverata, ma non fece mai più ritorno a casa. Sempre secondo le ricostruzioni, Stefano Binda, lo stesso giorno del funerale Mando una lettera anonima a casa dei genitori della ragazza intitolata “in morte di un’amica”.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

 

Fonte: Ansa.it

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti