Now reading
I migliori prestiti online ristrutturazione casa 2017: come richiederli?

I migliori prestiti online ristrutturazione casa 2017: come richiederli?

Prestiti online ristrutturazione casa: quali sono gli interventi finanziabili?

I prestiti online ristrutturazione casa permettono di ottenere della liquidità per finanziare tutti gli interventi finalizzati al miglioramento di un immobile.

E’ bene ricordare che tutti i miglioramenti in grado di innalzare anche il livello energetico delle abitazioni, ad esempio sostituzione della caldaia e dell’impianto di riscaldamento, potranno godere di agevolazioni fiscali fino 65% da applicare sulla spesa sostenuta. Grazie agli Ecobonus potrai quindi ottimizzare la resa del tuo investimento e ridurre l’incidenza delle spese.

Scegliendo i prestiti online per ristrutturare casa potrai ottenere la liquidità necessaria in pochissimo tempo e intraprendere subito i lavori.

A tal proposito ti ricordiamo che le tipologie di interventi finanziabili si differenziano in:

  • interventi di manutenzione ordinaria ;
  • interventi di manutenzione straordinaria;
  • lavori di tipo strutturale che magari prevedono l’ampliamento dell’immobile e la realizzazione di nuovi spazi.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Questa classificazione di interventi include un’ampia gamma di lavori, che vanno dalla sostituzione degli infissi, fino alla realizzazione di una piscina o di un box annesso all’abitazione.

Prestito online ristrutturazione casa 2017: requisiti necessari

Per ottenere i prestiti online ristrutturazione casa bisogna possedere dei precisi requisiti, che non differiscono molto da quelli previsti nel caso dei prestiti personali. Dovrai infatti avere:

  • un’età compresa tra i 18 e i 75 anni;
  • avere la cittadinanza italiana;
  • un reddito dimostrabile;
  • un conto corrente.

Attraverso questi dati la banca potrà valutare la tua affidabilità creditizia, indagando anche sul tuo passato, per verificare che non ci siano segnalazioni al Crif. Inoltre valuterà il livello di reddito, in modo da stabilire una rata dall’importo adatto alle tue entrate.

Le banche utilizzano dei particolari criteri di valutazione per i prestiti personali proprio per tutelarsi dal rischio di insolvenza, e quindi dalla possibilità di non vedersi restituire la somma erogata attraverso il finanziamento.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti