Migranti: bollino nero per il 2016

Oim (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) lancia l’allarme relativo alle immigrazioni in Europa che, secondo i dati, nel 2016 raggiungeranno un livello preoccupante per la salute dell’intera zona Euro. Basti pensare che nei primi 18 giorni di gennaio, in Grecia sono arrivati via mare più di 31.200 migranti ovvero 21 volte il numero di quanti sbarcarono nell’intero gennaio del 2015. Nel primo mese dello scorso anno infatti, in Grecia sbarcarono 1.472 migranti.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Oim lancia così un allarme spiegando che il 2016 si prospetta nero sotto questo aspetto, ancor più dell’anno precedente che registrò un totale di 853.650 di clandestini. L’Organizzazione scende poi nel dettaglio e specifica che il 40% dei migranti in Grecia sono siriani. Segue un 29% di afghani, un 12% di iraqeni, 3% di pakistani e infine un 2% di migranti dall’Iran. Vi sono ovviamente altre nazionalità tra le quali principalmente Marocco, Algeria, Libano, Egitto e Bangladesh.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti