Now reading
Mutui: i più richiesti sono prima casa e mutuo surroga

Mutui: i più richiesti sono prima casa e mutuo surroga

Mutui tasso fisso: scendono ancora i tassi di mercato

I mutui surroga continuano ad esercitare un grande interesse nei confronti delle famiglie che hanno un mutuo in corso. Secondo il direttore marketing di MutuiOnline, Roberto Anedda, si tratta di un trend che potrebbe proseguire anche nei prossimi mesi.

La ragione di questo interesse dei consumatori nei confronti della surroga sarebbe rappresentata dai tassi di mercato che sono ulteriormente scesi, fino ad arrivare “a soglie psicologiche capaci di attirare l’attenzione” anche di coloro che finora non erano particolarmente interessati ai mutui surroga.

I tassi fissi infatti si collocano intorno all’1,5%, mentre quelli variabili si posizionano sotto l’1%. Al momento il finanziamenti a tasso fisso rappresentano il 72% del totale.

Mutuo tasso fisso surroga: si riducono le durate dei finanziamenti richiesti

Un trend, quello per cui il tasso fisso è preferito a quello variabile, che probabilmente potrebbe proseguire nei prossimi mesi. Tuttavia un eventuale rialzo dei tassi di mercato potrebbe rendere più competitivi i mutui con tasso di interesse variabile.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Per riguarda invece le durate dei finanziamenti, a primeggiare sono quelli ventennali. Un effetto della riduzione dei tassi di interesse, che a parità di importo mensile consente un accorciamento della durata del piano di ammortamento che passa da una media di 25- 30 anni a 20 anni.

A spiegarlo è Roberto Anedda, secondo cui questo risultato risente anche dell’effetto delle surroghe. I mutui surroga infatti vanno a sostituire i finanziamenti già in essere con diverse rate già pagate. Di conseguenza il peso delle surroghe sul totale dei nuovi mutui concessi fa scendere la durata media. Un altro dato che balza all’occhio, è quello relativo all’importo medio erogato negli ultimi sei mesi che si attesta a 122.700 euro, l’importo più alto degli ultimi due anni.

Mutui surroga: perché richiederli ora

Secondo Anedda sull’importo medio hanno influito sia alcune operazioni di finanziamento trimestrali, con importi ingenti, sia il fatto che la quota di mercato dei mutui prima casa è cresciuta.

In altre parole molte famiglie, che finora hanno scelto di aspettare, hanno deciso di richiedere un finanziamento sfruttando la combinazione di tassi di interesse bassi e prezzi delle case fermi. Condizioni che rendono questo periodo il momento migliore per richiedere un mutuo. Una situazione che potrebbe non ripetersi nei mesi.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti