Now reading
Mutui 2016: come chiedere la moratoria

Mutui 2016: come chiedere la moratoria

Gli effetti della crisi sono tanti e incidono anche nella capacità di rimborso dei clienti. Una soluzione c’è, in caso di mutui prima casa. Di cosa si tratta? Ma della moratoria mutui 2016, che permette di alleggerire il peso del piano di ammortamento. Vediamo come funziona e ottenerla.

Mutui 2016: di cosa si tratta

Espressione di un accordo tra Abi e alcune associazioni di consumatori, la moratoria sui mutui consente di bloccare per 12 mesi il pagamento della quota capitale del mutuo. In questo modo si rende meno gravoso il tutto, rimborsando per un determinato lasso di tempo unicamente gli interessi.

Requisiti moratoria mutui

La moratoria può essere ottenuta solo se rispettano specifici requisiti. Di quali stiamo parlando? Ecco i principali:

  1. Mutuo finalizzato all’acquisto della prima casa o alla ristrutturazione di valore non superiore ai 150.000€
  2. Mutuatario con un Isee massimo di 40.000€
  3. Difficoltà economiche dovute a cause non imputabili alla diretta volontà del mutuatario. Questo significa che la moratoria può essere richiesta in caso di conclusione di un rapporto lavorativo a tempo indeterminato, di cassa integrazione, di riduzione dell’orario lavorativo per più di 30 giorni consecutivi.
  4. Mancanza di ritardi superiori ai 90 giorni nel pagamento delle rate.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Come ottenere moratoria mutui? La procedura è molto semplice e prevede la presentazione di un’istanza alla propria banca di riferimento. L’istituto di credito a tempo 20 giorni per rispondere in maniera affermativa o negativa.

La risposta è ovviamente preceduta da un controllo della situazione reddituale e del profilo creditizio del cliente.

Vi ricordiamo infine che salvo rinnovi la moratoria sui mutui è una misura accessibile fino al 31 dicembre 2017.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti