Now reading
I mutui con Cap più convenienti del 2016

I mutui con Cap più convenienti del 2016

Sei alla ricerca di un mutuo a tassi convenienti che sappia coniugare i vantaggi del tasso fisso a quelli dei prodotti a tasso variabile? Scopri i vantaggi dei mutui con cap e le proposte più convenienti del mercato mutui 2016.

I mutui con cap sono prodotti contraddistinti da un tasso di interesse variabile (da porre in relazione al trend fatto registrare dal parametro di riferimento) ma che non può eccedere un limite predefinito. Questo aspetto definisce la somma massima che può toccare la rata.

Migliori mutui 2016: perché scegliere il cap

Si tratta di finanziamenti quindi che si collocano a metà tra i classici mutui a tasso fisso e quelli a tasso variabile. Il beneficiario può infatti usufruire dell’andamento dei tassi, e quindi potenzialmente godere di una rata conveniente, ma allo stesso tempo dispone di una misura che lo tutela.

L’ente erogatore impone però un tasso di base di solito più elevato rispetto ai finanziamenti a tasso fisso. Non solo. È definito anche un floor, ossia una soglia al di sotto della quale il tasso non può collocarsi. Insomma, una serie di vincoli che impongono una valutazione attenta dell’effettiva convenienza dei mutui con cap.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Entriamo subito nel merito dei prodotti più convenienti del mercato. Abbiamo immaginato un cliente che ha necessità di 100.000 per acquistare la sua prima casa. Una cifra da restituire in 20 anni.

Mutui cap 2016: le migliori proposte

Al momento una delle offerte più competitive tra i mutui con cap è presentata da Cariparma. Promozione Gran Mutuo implica infatti un tasso dell’1,70% (Euribor a 3M + 1,70%), mentre il Taeg tocca l’1,85%. Il cap è del 3,60%. Vanno tenuti presenti anche oneri di istruttoria e perizia, che nel complesso costituiscono 800 euro.

Valida è anche l’offerta Mutuo Variabile con Cap di Webank. Un prodotto che prevede l’applicazione del 2% (Euribor 3M + 2,25%). Il Taeg è del 2,04% e cap 4,45%. La rata corrisponde a 505,84 euro, ma va considerata l’assenza di spese di istruttoria e perizia.

La Banca Popolare di Milano presenta Mutuo con cap: rata 505,84 euro, Tasso 2% (Media Euribor 3M + 2,25%), Taeg 2,21%, cap 4,45%. Vi sono però 950 euro di istruttoria e 214,72 euro di oneri di perizia.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti