Now reading
Mutui INPDAP Novità 2017: tutti i vantaggi per dipendenti pubblici e pensionati

Mutui INPDAP Novità 2017: tutti i vantaggi per dipendenti pubblici e pensionati

Mutui INPDAP Novità 2017: i vantaggi di questa tipologia di prestiti

I mutui Inpdap sono forme di finanziamento agevolato erogate dall’Inps, da quando il primo istituto previdenziale è confluito nel secondo. Vengono concessi a tutti i dipendenti ed ex dipendenti della pubblica amministrazione, come i pensionati, che sono iscritti alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociale, da almeno tre anni, che hanno provveduto durante il servizio lavorativo al normale versamento dei contributi.

 

Questi mutui rientrano nella categoria di quelli ipotecari, cioè a garanzia dell’erogazione della somma di denaro viene iscritta una regolare ipoteca. Gli importi mensili o semestrali sono personalizzati, calcolati a seconda della retribuzione o pensione.

Il piano di ammortamento non può superare i 30 anni, con un capitale massimo erogabile di 300.000 euro.

Mutui INPDAP: come vengono erogati?

Questo prodotto finanziario può venire erogato in dure differenti maniere, corrispondenti alle esistenti tipologie di concessione del prestito. Esse sono:
· Erogazione diretta del mutuo: il capitale viene concesso dallo stesso istituto previdenziale, nel limite stabilito dal Fondo Credito.

· Erogazione indiretta del mutuo: il capitale viene concesso da un istituto bancario che ha siglato apposita convenzione con l’INPDAP

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

In questo modo nasce un palese vantaggio dalla possibilità di presentare la relativa domanda di concessione del mutuo ipotecario sia direttamente all’istituto previdenziale e sia indirettamente ad una banca convenzionata.

 

Tassi di Interesse dei Mutui INPDAP.

 

Ciò che rende questo prodotto finanziario particolarmente allettante sono i tassi di interesse applicati. Questi sono:

· Tasso fisso: 3,75%, immutabile per tutta la durata del periodo di ammortamento;

· Tasso variabile: inizialmente del 3,5%, limitatamente al primo anno, poi si tiene conto del tasso Euribor a sei mesi con aggiunta dello 0,90%

La modalità di rimborso del mutuo avviene attraverso un mav precompilato. Anche se nel corso degli anni le caratteristiche dei mutui INPDAP non sono variate, rimanendo fondamentalmente le stesse sia nei requisiti che negli obblighi, nondimeno i tassi di interesse applicati sono attualmente i migliori presenti sul mercato finanziario creditizio.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti