Now reading
Mutui surroga migliori: le offerte più vantaggiose di dicembre 2016

Mutui surroga migliori: le offerte più vantaggiose di dicembre 2016

Sono tantissimi gli italiani che, sfruttando l’abbassamento dei tassi arrivati ormai ai minimi storici, scelgono di surrogare i mutui sottoscritti negli anni passati. I vecchi mutui infatti prevedono di solito condizioni più onerose di quelle attualmente applicate. Scegliendo i mutui surroga quindi è possibile ottenere un risparmio sulla rata mensile.

In base a quanto rilevato dall’Osservatorio di MutuiOnline.it nel secondo semestre del 2016, la percentuale di mutui surroga si attesta al 51,5% rispetto al totale delle erogazioni. Un risultato dovuto, oltre che ai tassi attualmente molto bassi, alle liberalizzazioni introdotte con la Legge Bersani del 2007 che consente ai mutuatari di trasferire un finanziamento in corso presso un’altra banca in modo completamente gratuito.

In altre parole è possibile trasferire il proprio mutuo presso una banca che offre condizioni più vantaggiose di quelle applicate dall’istituto di credito che ha concesso il mutuo. Il tutto senza dover sostenere alcuna spesa né penali per l’estinzione anticipata del finanziamento.

Surrogando il mutuo l’ipoteca, così come il finanziamento, passa all’istituto di credito che subentra. Le condizioni di rimborso ovviamente saranno differenti da quelle previste dalla banca precedente, poiché il mutuatario ha la possibilità di negoziare le nuove condizioni con la banca subentrante. Sarà quindi possibile modificare il tasso d’interesse, lo spread e la durata del piano di ammortamento.

Mutui surroga a tasso fisso: le migliori offerte di dicembre 2016

Ma quali sono le migliori offerte di mutui surroga? Per rispondere a questa domanda abbiamo fatto una simulazione utilizzando il noto comparatore Segugio.it, che consente di confrontare le varie offerte di finanziamenti proposte da vari istituti di credito attivi in Italia.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Per la nostra simulazione abbiamo ipotizzato la richiesta di un mutuo surroga da 150 mila euro, da rimborsare in 20 anni, avanzata da un impiego quarantenne di Milano assunto con contratto a tempo determinato e che percepisce uno stipendio di 2 mila euro al mese.

Se si considerano solo i mutui surroga a tasso fisso, la soluzione più conveniente è Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo che prevede una rata mensile da 734,21 euro e un Tan pari all’1,65%. Il Taeg invece si attesta all’1,74%.

Interessante anche l’offerta Trasforma Mutuo di BNL. La rata mensile è di 737,70 euro mentre Tan e Taeg si attestano rispettivamente all’1,70% e all’1,76%. Sottoscrivendo Trasforma Mutuo è possibile finanziare al massimo l’80% del valore immobiliare della casa. Trattandosi di un mutuo surroga inoltre non è possibile ottenere nuova liquidità.

Mutui a tasso variabile: le soluzioni migliori per chi vuole surrogare il mutuo

Quanti invece desiderano optare per un mutuo surroga a tasso variabile, la soluzione più conveniente è quella di BancadinAmica. La rata mensile da corrispondere è di 692,32 euro mentre il Tan si attesta all’1,04% e il Taeg è dell’1,05%.

Da tenere in considerazione anche l’offerta di Hello Bank! che propone il mutuo Hello! Home Variabile con una rata mensile di 691,65 euro e un tasso variabile (Tan) pari all’1,03% mentre il Taeg si attesta all’1,08%. Per la definizione del tasso viene considerato il valore dell’Euribor a 1 mese, maggiorato dell’1,40%. Di norma l’importo massimo finanziato è pari al 70% del valore dell’immobile cui si riferisce il mutuo.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti