Now reading
Nuova convenzione INPS: cessione del quinto per i pensionati dal 2017

Nuova convenzione INPS: cessione del quinto per i pensionati dal 2017

Cessione del quinto: la nuova disciplina INPS

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, ha divulgato attraverso il messaggio 1671 del 2017 le peculiarità della nuova convenzione che disciplina nello specifico la tipologia di finanziamento tramite cessione del quinto.

Che cosa prevede il nuovo schema di cessione del quinto per i pensionati?

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La cessione del quinto è una peculiare tipologia di finanziamento rivolto ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati. Per la rata mensile da rimborsare, è stabilita una soglia non superiore al quinto dello stipendio, o della pensione, del cliente interessato.

  • Dal 2017 la cifra di riferimento per determinare il tasso applicabile ai finanziamenti tramite cessione del quinto, cambia: non si considerano più gli importi della pensione sopra o sotto i 5.000 euro, ma quelli sopra o sotto i 15.000 euro.
  • Quindi nel nuovo schema emerge la modifica delle classi di importo e occorre avere un’idea più dettagliata dei tassi di soglia massimi per i pensionati.
  • Considerando assegni fino a 15.000 euro, i tassi vanno dall’8,6 % all’11,7 %, per un’età entro i 59 anni e una compresa tra i 75 e i 79 anni rispettivamente.
  • Se invece si ragiona oltre i 15.000 euro il tasso è inferiore sempre di circa un punto percentuale rispetto al caso precedente.
  • Questa nuova disciplina resta valida almeno fino al 31 dicembre 2018.

C’è comunque da dire che anche le classi di importo dei finanziamenti per cessione del quinto per i lavori dipendenti hanno subito una modifica.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti