Now reading
Pensione anticipata ultime novità: con l’Ape niente tredicesima e tetti per l’uscita anticipata

Pensione anticipata ultime novità: con l’Ape niente tredicesima e tetti per l’uscita anticipata

Con la pensione anticipata APE, che verrà introdotta con la nuova Legge di Stabilità, non è prevista la tredicesima mensilità. Quanti ricorreranno all’anticipo pensionistico dunque otterranno la prestazione per 12 mensilità e non per 13 come avviene di solito per le pensioni.

La normativa che interessa l’Ape prevede inoltre dei tetti per l’uscita anticipata volontaria. Il Governo ha spiegato che questa manovra è necessaria al fine di non aggravare in misura eccessiva il conteggio dei rimborsi. Il decreto relativo all’Ape sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale dopo la Legge di Bilancio, che arriverà a gennaio.

Tetti per pensione anticipata Ape: la decisione del Governo

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Nel decreto saranno indicati anche i tetti per l’uscita anticipata tramite APE volontaria. Se l’anticipo pensionistico è di un anno il tetto per l’uscita anticipata è del 95%, mentre se l’anticipo è di due anni il tetto è pari al 90%. Se invece la richiesta di anticipo pensionistico è di tre anni il tetto per il pensionamento anticipato è dell’85%.

Il Governo ha inoltre spiegato che l’Ape viene erogata in 12 mensilità e non 13 perché di fatti l’anticipo pensionistico è un prestito e non una prestazione previdenziale. Va inoltre ricordato che l’Ape volontaria garantisce una detrazione fiscale sugli interessi del prestito pensionistico pari al 50%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti