Now reading
Pino Maniaci Minacciava i sindaci: Se non fanno come dico io vanno a casa!

Pino Maniaci Minacciava i sindaci: Se non fanno come dico io vanno a casa!

PALERMO – 4 Maggio 2016 – L’uccisione dei suoi cani, impiccati nel dicembre del 2014, non sarebbe stata, come da lui denunciato, l’ultima di una serie di intimidazioni subite dai clan, bensì la ritorsione del marito della sua amante. Pino Maniaci, giornalista simbolo dell’antimafia siciliana e direttore di Telejato, in quell’occasione disse «ora mi devono dare la scorta, ce la giochiamo con la mafia».

«Ora tutti tremano. Mi ha chiamato anche quello s…di Renzi»
E per esprimergli «solidarietà, vicinanza e apprezzamento per l’impegno coraggioso contro la mafia e la criminalità organizzata» lo chiamò anche il premier Renzi. Telefonata che più tardi, parlando con un’amica, Maniaci derise: «Ora tutti, tutti in fibrillazione sono, pensa che mi ha telefonato quello stronzo di Renzi».

Le intercettazioni di Pino Maniaci

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La voce di Pino Maniaci i carabinieri la sentono mentre indagano sulla cosca di Borgetto. «Qui si fa come dico io… se no se ne vanno a casa», diceva il direttore di Telejato mentre parlava – secondo gli inquirenti – dei comuni di Borgetto e Partinico a cui avrebbe estorto poche centinaia di euro per «evitare commenti critici sull’operato delle amministrazioni». Maniaci avrebbe ottenuto anche un contratto di solidarietà al Comune per la sua amante.

«Per quella cosa ho parlato, già a posto, stai tranquilla, si fa come dico io e basta. Loro devono fare quello che dico io, se no se ne vanno a casa».

Il sindaco di Partinico, Salvatore Lo Biundo, ha ammesso che alla scadenza di tre mesi il contratto non poteva essere rinnovato e addirittura lui e i suoi assessori si tassarono, perché avevano paura degli attacchi di Maniaci. E lui lo sapeva e se ne sarebbe vantato. «Il sindaco mi vuole parlare… se non si mette le corna a posto lo mando a casa… a Natale non ti ci faccio arrivare».

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti