Now reading
Prestiti dipendenti pubblici Findomestic: tassi e condizioni all’11 febbraio 2017

Prestiti dipendenti pubblici Findomestic: tassi e condizioni all’11 febbraio 2017

Crescono le erogazioni di prestiti alle famiglie. È quanto si legge nell’ultimo bollettino di Bankitalia, che sottolinea una crescita (su base annua) dei prestiti erogati in favore delle famigli pari all’1,9% a dicembre 2016. Per quanto riguarda i richiedenti, banche e finanziarie preferiscono quanti possono vantare un reddito fisso dimostrabile, come i lavoratori pubblici. Sono molti infatti gli istituti che propongono prestiti dipendenti pubblici.

Tra le offerte di prestiti dipendenti pubblici attive ad oggi, 11 febbraio 2017, troviamo i finanziamenti su cessione del quinto di Findomestic. Si tratta di una particolare forma di prestiti personali che prevede il rimborso della somma erogata tramite un piano di ammortamento a rate mensili decurtate direttamente dalla busta paga del richiedente.

Come suggerisce il nome, i prestiti per dipendenti pubblici su cessione del quinto prevedono un limite massimo per la rata mensile, che non può superare la quinta parte (20%) dello stipendio del beneficiario al netto delle tasse. Il tasso d’interesse è fisso e il piano di ammortamento non può superare i 120 mesi (10 anni).

Prestiti dipendenti pubblici su cessione del quinto Findomestic 11 febbraio 2017

Per quanto riguarda le condizioni di rimborso applicate ai prestiti dipendenti pubblici Findomestic, ipotizziamo la richiesta di un finanziamento da 15 mila euro da restituire in 120 mesi. A queste condizioni, la finanziaria propone una rata mensile da 166 euro mentre Tan e Taeg sono fissi rispettivamente al 5,93% e al 6,09%. Complessivamente quindi il beneficiario si troverà a rimborsare 19.920 euro.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Il finanziamento non prevede costi di gestione della pratica né commissioni di intermediazione. Azzerate anche l’imposta di bollo e le spese per l’istruttoria della pratica. Findomestic offre inoltre delle particolari agevolazioni per i dipendenti delle amministrazioni statali e pubbliche.

Richiedendo un finanziamento tramite il sistema NoiPA, questi lavoratori possono sottoscrivere contemporaneamente due prestiti dipendenti pubblici. È possibile infatti stipulare un finanziamento su delega di pagamento da affiancare a quello su cessione del quinto dello stipendio.

Entrambe le linee di credito potranno avere una durata massima di 120 mesi e la rata mensile non potrà eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio netto.

Ricordiamo infine che le condizioni descritte nelle righe precedenti sono quelle attive ad oggi, 11 febbraio 2017. La promozione relativa ai prestiti dipendenti pubblici Findomestic su cessione del quinto rimarrà attiva fino alla fine del mese.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti