Now reading
Prestiti Dipendenti Pubblici agevolati 7 marzo 2017: condizioni e tassi di interesse

Prestiti Dipendenti Pubblici agevolati 7 marzo 2017: condizioni e tassi di interesse

Prestiti Dipendenti Pubblici Agevolati: tutte le opportunità.

La questione dei prestiti dipendenti pubblici agevolati interessa sempre molto i cittadini. Oggi più che mai, necessitano di finanziamenti per affrontare piccoli imprevisti, acquistare o ristrutturare casa, cambiare l’auto o pagare gli studi ai propri figli.

Nel caso dei dipendenti pubblici si può far riferimento anche ai prestiti a tasso agevolato erogati dalla Gestione Ex Inpdap dell’Inps. Tuttavia, non tutti i dipendenti pubblici hanno i requisiti necessari per accedere a tali finanziamenti.

Chi dovesse rimanere escluso può rivolgersi a diverse banche e istituti di credito come Compass e BNL.

Prestiti Dipendenti Pubblici Agevolati: le offerte di Compass e BNL.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Compass propone diverse tipologie di prestito: dal personale al finalizzato fino alla cessione del quinto dello stipendio. Ad esempio, ipotizzando di voler richiedere € 9.000, da rimborsare i 60 mesi, la rata sarà di € 193,64 con TAN a 9,90% e TAEG a 11,45%.

Richiedendo il medesimo importo, BNL propone un piano di ammortamento di 84 mesi, in cui la rata sarà di € 136,80 con TAN a 7,21% e TAEG a 7,46%. Il prestito dipendenti pubblici e privati proposto dalla finanziaria è flessibile e sostenibile, poiché il cliente può scegliere la rata in base alle sue esigenze.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti