Now reading
Prestiti dipendenti statali a condizioni vantaggiose: le offerte migliori al 28 gennaio 2017

Prestiti dipendenti statali a condizioni vantaggiose: le offerte migliori al 28 gennaio 2017

I dipendenti statali sono da sempre considerati una categoria di lavoratori considerati avvantaggiati nell’accesso al credito. Potendo vantare un posto di lavoro nel settore pubblico infatti questi soggetti possono accedere più facilmente al credito. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le offerte di prestiti dipendenti statali più vantaggiose ad oggi, 28 gennaio 2017.

Prestiti su cessione del quinto Findomestic: l’offerta al 28 gennaio 2017

Tra le varie finanziarie che propongono prestiti dipendenti statali spicca l’offerta di Findomestic che offre prestiti su cessione del quinto dello stipendio a tassi d’interesse vantaggiosi. Ad oggi, 28 gennaio 2017, è attiva una promozione che vede la concessione di 15 mila euro da rimborsare con 120 rate mensili da 166 euro l’una.

Tan e Taeg sono fissi rispettivamente al 5,93% e al 6,09%. Non sono previste spese di intermediazione né di gestione della pratica. Il beneficiario inoltre non è tenuto a sostenere costi per l’imposta di bollo.

Ma questo non è tutto. Se a richiedere il finanziamento è un dipendente pubblico con una busta paga del Ministero Economia e Finanze, questi potrà beneficiare di particolari agevolazioni. In tal caso infatti è possibile sottoscrivere contemporaneamente due linee di credito, una su cessione del quinto dello stipendio e una tramite delega di pagamento.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

È necessario tuttavia precisare che entrambi i finanziamenti possono avere una durata massima di 10 anni (120 mesi), mentre la rata mensile non potrà superare la quinta parte (20%) dello stipendio percepito al netto delle tasse.

Prestiti dipendenti statali: le proposte di Compass e Intesa Sanpaolo

Ritornando alla questione dei prestiti dipendenti statali più vantaggiosi di oggi 28 gennaio 2017, spicca anche la proposta di PerTe Prestito Facile di Intesa Sanpaolo che prevede l’erogazione di somme fino a 75 mila euro. Il piano di ammortamento può arrivare fino a un massimo di 120 mesi (10 anni) e la richiesta di finanziamento può essere avanzata direttamente online.

Molto interessante anche la proposta di Compass che concede prestiti dipendenti statali con importi fino a 75 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che si estende al massimo per 10 anni.

Anche in questo caso il piano di rimborso avviene tramite cessione del quinto dello stipendio. La rata mensile del finanziamento quindi non può eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio netto percepito dal beneficiario.

I dipendenti statali che si rivolgono a Compass hanno inoltre la possibilità di richiedere prestiti su delegazione di pagamento. In questo modo sarà possibile aumentare l’importo finanziabile.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti