Now reading
Prestiti Inpdap Insegnanti: cosa sono e come ottenerli?

Prestiti Inpdap Insegnanti: cosa sono e come ottenerli?

Direttamente sul sito dell’Inps, l’ente che, dal gennaio 2012, ha preso in carico anche i servizi precedentemente gestiti dall’Inpdap, è disponibile l’intera proceduta per accedere ai prestiti Inpdap per insegnanti iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale (ex Enam).

Prestiti Inpdap Insegnanti: le caratteristiche

I prestiti per insegnanti statali permettono di richiedere piccoli finanziamenti, elargiti solo a determinate condizioni e per specifiche motivazioni.

L’importo, estinguibile in 24 rate mensili, non può superare due mensilità dello stipendio attuale, comprensive degli assegni continuativi e fissi. Sulla cifra erogata inoltre sono trattenuti anticipatamente l’1% della cifra lorda del prestito per spese di amministrazione e fondo di garanzia e gli interessi al tasso annuo dell’1,50%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Inoltre non sarà possibile richiedere la concessione di un nuovo prestito senza aver prima estinto quello precedente, né sarà consentito il cumulo con piccoli prestiti concessi da altri enti.

Per effettuare la domanda del prestito per insegnanti è necessario che il richiedente sia in attività di servizio e a oltre due anni dal collocamento a riposo. Il finanziamento viene concesso soltanto in questi determinati casi:

  • nascita o adozione figli;
  • matrimonio proprio o dei figli,
  • decesso di un familiare;
  • malattie gravi proprie o dei familiari;
  • prestiti casa per l’acquisto e l’eventuale manutenzione straordinaria dell’abitazione;
  • mutuo in corso per l’acquisto dell’unica casa di proprietà;
  • cure odontoiatriche proprie o dei familiari a carico;
  • trasferimento di residenza;
  • acquisto di un’automobile;
  • frequenza università propria o dei figli;
  • eventi straordinari per stato particolare di necessità del richiedente.

Chi può richiedere i prestiti per insegnanti?

Possono richiedere i finanziamenti i seguenti docenti:

  • gli insegnanti di scuola statale dell’infanzia e primaria a tempo indeterminato;
  • i dirigenti scolastici provenienti dall’ex ruolo di direttori didattici;
  • i direttori dei servizi generali e amministrativi, anche in pensione.

Come richiedere i prestiti Inpdap per insegnanti?

La domanda va presentata esclusivamente online sul sito dell’Inps, che per facilitare l’intera procedura ha messo a disposizione degli interessati un manuale con tutte le informazioni del caso e il modulo per avanzare la richiesta. Per usufruire del servizio è necessario disporre del “Pin” del sito Inps.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti