Now reading
Prestiti pensionati migliori: prestiti Findomestic, Compass e Inps 18 febbraio 2017

Prestiti pensionati migliori: prestiti Findomestic, Compass e Inps 18 febbraio 2017

prestiti pensionati

Prestiti pensionati Findomestic in promozione: tassi e preventivo 18 febbraio 2017

Con la crisi economica sono sempre di più i pensionati che si trovano a dover richiedere prestiti personali per far fronte alle spese quotidiane. Ma quali sono i prestiti pensionati più vantaggiosi del momento? Ad oggi, 18 febbraio 2017, sono attive diverse promozioni molto interessanti tra cui spicca quella di Findomestic.

Si tratta infatti di un’offerta speciale che vede la concessione di un prestito su cessione del quinto della pensione a condizioni vantaggiose. Findomestic propone infatti la concessione di 13 mila euro da restituire con un piano di ammortamento che si estende per 120 mesi.

La rata mensile proposta dalla finanziaria è pari a 142 euro, mentre il tasso d’interesse (Tan) è fisso al 5,64% e il Taeg arriva al 5,79%. La promozione non prevede spese accessorie e rimarrà in vigore solo fino al 19 febbraio 2017. In altre parole, quanti desiderano richiedere i prestiti pensionati in promozione di Findomestic hanno solo due giorni di tempo per presentare la domanda di finanziamento.

Prestiti per pensionati Compass e Inps: tassi d’interesse e condizioni contrattuali

Molto interessanti anche le offerte di prestiti pensionati di Compass e Inps. Nel primo caso è prevista la concessione di finanziamenti con importi che possono anche superare la soglia dei 75 mila euro. Anche in questo caso non sono previste spese di intermediazione.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Per quanto riguarda i tassi d’interesse, il Tan è fisso e sono previste delle agevolazioni per i pensionati che percepiscono un trattamento previdenziale erogato dall’Inps (incluse le Gestioni ex Inpdap ed ex Enpals). Questi infatti possono godere di un tasso d’interesse agevolato.

Troviamo infine i prestiti pensionati Inps ex Inpdap. Si tratta di finanziamenti a condizioni agevolate erogati direttamente dall’ente previdenziale. I prestiti Inps ex Inpdap sono accessibili a tutti i pensionati pubblici che sono iscritti a un particolare fondo dell’Inps, la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

I prestiti pensionati Inps ex Inpdap si distinguono in due categorie: i piccoli prestiti e i prestiti pluriennali. I piccoli prestiti consentono di accedere a somme relativamente basse (fino a un massimo di 8 mensilità medie nette percepite dal richiedente) da rimborsare con un piano di ammortamento che si estende al massimo per 4 anni. Il tasso d’interesse (Tan) è del 4,25%.

I prestiti pluriennali invece sono finanziamenti che possono essere quinquennali o decennali e che prevedono la concessione di somme più alte. A differenza di quanto accade con i piccoli prestiti, che rientrano nella categoria dei prestiti personali, i prestiti pluriennali sono finanziamenti finalizzati.

In altre parole, la somma erogabile varia a seconda della finalità del prestito, come anche la durata del piano di ammortamento. Il tasso d’interesse applicato è pari al 3,50%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti