Now reading
Prestiti personali a tassi bassi: ultimi dati sui finanziamenti personali

Prestiti personali a tassi bassi: ultimi dati sui finanziamenti personali

Quello attuale è un ottimo periodo per richiedere un prestito personale. I tassi di interesse applicati dalla BCE agli istituti di credito sono bassi e il costo del denaro è arrivato ai minimi. Condizioni che rendono i prestiti personali molto favorevoli.

Ma, come si sul dire, non è tutto oro quel che luccica. Prima di presentare una richiesta per un finanziamento è necessario prestare attenzione al costo della polizza assicurativa.

Una copertura facoltativa, ma comunque molto importante poiché può determinare un forte incremento delle spese applicate al finanziamento. Da tenere in considerazione anche le spese d’istruttoria che, come la polizza assicurativa, potrebbero far lievitare il costo del finanziamento.

Prestiti personali tassi in ribasso e spese medie: i dati aggiornati

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Di recente Corriere Economia ha effettuato una simulazione, passando il rassegna le offerte di sette istituti di credito (6 banche e Poste Italiane). Tale studio ha dimostrato che oggi per un prestiti da 5 mila euro rimborsabile in due anni la spesa media è di circa 513 euro.

Spesa che però aumenta a 598 euro in caso di prestiti con una polizza assicurativa. Il Taeg, non considerando le coperture assicurative, è pari al 9,86%. Passando invece a prestiti con un importo maggiore, il Taeg si abbassa.

Per un prestito da 15 mila euro da rimborsare in sei anni ad esempio il tasso è del 9,18%. Per un finanziamento del genere oggi il costo medio è di 4.388 euro senza copertura assicurativa, e di 5.209 euro se si sottoscrive una polizza. In altre parole per ottenere un prestito da 15 mila euro bisognerà rimborsarne circa 19.400 (20.200 con l’assicurazione).

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti