Now reading
Prestiti Personali in crescita: quali sono i settori più richiesti al 21 marzo 2017?

Prestiti Personali in crescita: quali sono i settori più richiesti al 21 marzo 2017?

Prestiti Personali 2017: trend in crescita

Dopo il calo di gennaio a fronte di un 2016 positivo, a febbraio sono tornate a crescere le domande di prestiti personali in Italia. Il trend continua anche nel mese di marzo, che ormai volge al termine.

Uno degli osservatori più completi sull’andamento di questo mercato è il Barometro Crif, che nell’ultima edizione ha evidenziato come dietro alle cifre ci siano “vere e proprie istruttorie e non solo richieste di informazioni o di preventivi online”. In crescita anche l’importo medio (prestiti personali più prestiti finalizzati), che balza a € 9.361.

Gli italiani richiedono più finanziamenti per l‘acquisto della casa. Tuttavia, una volta che il richiedente ha stipulato un mutuo per acquistare l’abitazione deve arredarla. Oppure chi la casa ce l’ha già approfitta degli incentivi fiscali per fare delle ristrutturazioni e, se sono minimali, spesso ricorre al credito a breve e a medio termine e non necessariamente a un mutuo.

Prestiti Personali in aumento: le offerte di Deutsche Bank e IWBank

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Ad oggi, 21 marzo 2017, sono Deutsche Bank e IWBank a proporre le offerte migliori per prestiti personali per acquistare la prima casa.

Ipotizzando di richiedere un finanziamento di € 100.000 della durata di 30 anni, Deutsche Bank propone il Mutuo Pratico a Tasso Fisso con una rata mensile di € 383,62 con TAN fisso a 2,28% e TAEG a 2,40%. Le spese di istruttoria e perizia ammontano rispettivamente a € 700 e € 390.

IWBank offre il Mutuo a Tasso Fisso con una rata mensile di € 382,25 con TAN fisso a 2,25% e TAEG a 2,37%. Le spese di istruttoria ammontano a € 600. Non è prevista nessuna spesa di perizia e di gestione.

 

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti