Now reading
I prestiti personali più convenienti di giugno 2016

I prestiti personali più convenienti di giugno 2016

Le condizioni d’accesso al credito cambiano e con esse i tassi di interesse applicati da banche e finanziarie. Non è facile quindi trovare il finanziamento adatto alle proprie esigenze. Quali sono i presiti personali più convenienti di giugno 2016? Scoprili subito.

Piccolo prestito Inps ex Inpdap: come funziona

I prestiti personali sono prodotti con un tasso agevolato rispetto alla maggior parte dell’offerta. Chi li offre? Iniziamo a rispondere a questa domanda prendendo in esame il piccolo prestito Inps ex Inpdap.

Si tratta di un prodotto destinato agli iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali, consente di accedere al credito per somme massime pari a 8 mensilità di stipendio.

La durata del piano di ammortamento è compreso tra i 12 e i 48 mesi. Questo prestito è inoltre caratterizzato da un tasso fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 4,25%. Ricordiamo anche che le modalità di richiesta variano a seconda che l’iscritto interessato sia un pensionato o un lavoratore.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Di banche che mettono a disposizione prestiti personali convenienti ce ne sono diversi e tra queste è possibile citare IBL. Questo istituto di credito offre prestiti con un interesse decisamente al di sotto della media di mercato.

In questo novero troviamo la cessione del quinto, un prodotto molto vantaggioso disponibile per dipendenti e pensionati, che possono restituire la cifra ricevuta con un piano di ammortamento della durata massima di 120 mesi.

Prestiti personali Findomestic 2016

Un’altra società finanziaria che mette a disposizione prestiti personali è Findomestic. I prodotti di questa realtà creditizia possono essere richiesti direttamente online. A tal proposito può essere utile dare spazio a una breve simulazione, ipotizzando la richiesta di 10.000€ per un prestito personale (questo significa che il cliente non ha l’obbligo di presentare un giustificativo delle spese effettuate con la cifra ricevuta).

Immaginando un piano di ammortamento di 84 mesi, si avrebbe una rata mensile di 147,50€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 6,29 e al 6,47%.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti