Now reading
Prestiti Personali Poste Italiane 2017: tipologie e caratteristiche

Prestiti Personali Poste Italiane 2017: tipologie e caratteristiche

Poste Italiane offre un’ampia gamma di finanziamenti studiati per le più svariate esigenze. Vediamo quindi l caratteristiche dei vari prestiti personali Poste Italiane 2017, i tassi, le rate e i requisiti per richiedere l’accesso ai vari prodotti.

Prestiti Poste Italiane 2017: le caratteristiche principali

Richiedendo il prestito personale BancoPosta è possibile ottenere finanziamenti tra i 2.000 e i 30.000 euro da restituire con un piano di rimborso che può durare dai 12 agli 84 mesi. Per poter fare la domanda bisogna avere determinati requisiti, quali:

  • risiedere in Italia;
  • avere un reddito (da lavoro o pensione) prodotto in Italia e dimostrabile.

La procedura è semplice: basta recarsi in un ufficio postale muniti di un documento di identità, della tessera sanitaria e di un documento che certifichi la presenza del reddito. Nel caso in cui la richiesta venga approvata l’importo può essere erogato in diverse modalità:

  • accredito su Conto Bancoposta;
  • accredito su PostePay Evolution;
  •  in contanti all’ufficio postale (fino a 10.000 euro);
  • con accredito su libretto per i titolari di libretto postale;
  • accredito su conto corrente di altri enti per chi non è cliente BancoPosta.

Il rimborso avviene con addebiti mensili su conto corrente o PostePay Evolution oppure tramite i tradizionali bollettini postali.

Altre tipologie di prestiti personali BancoPosta: il Prestito BancoPosta Flessibile e il Prestito BancoPosta Consolidamento

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Gli altri prodotti finanziari interessanti sono: il Prestito BancoPosta Flessibile e il Prestito BancoPosta Consolidamento. Vediamo le principali caratteristiche.

Il primo prestito personali BancoPosta è pensato per agevolare e andare incontro alle esigenze del cliente, che può modificare l’importo della rata o di spostarla al termine del finanziamento. È possibile ottenere un prestiti da 3.000 a 30.000 euro con una durata da 12 a 84 mesi (prorogabile fino a 108). I requisiti e le modalità di richiesta sono le stesse di prima. Si aggiunge solo la titolarità di un conto BancoPosta o di un libretto postale.

Si segnala che i titolari di conto Bancoposta possono chiedere l’allungamento fino a 108 mesi esercitando l’opzione di cambio o salto rata, il pagamento mensile avviene tramite addebito diretto su conto corrente.

Prestito BancoPosta Consolidamento

Si tratta di un prodotto studiato per semplificare le scadenze dei vari finanziamenti in un solo impegno mensile, ottenendo anche della liquidità in più per finanziare un nuovo progetto. È possibile ottenere importi da 3.000 a 50.000 euro con una durata che va dai 36 ai 96 mesi. I requisiti sono sempre gli stessi.

L’affidabilità è massima, garantita da un ente sicuro come Poste Italiane che nel ramo dei prestiti continua ad essere un punto di riferimento per molti.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti