Now reading
Prestiti Personali Protestati: quali sono le novità di marzo 2017?

Prestiti Personali Protestati: quali sono le novità di marzo 2017?

Cosa sono i prestiti personali protestati?

Anche per il 2017, come è accaduto per gli anni precedenti, è possibile richiedere prestiti personali protestati. Questa opportunità risulta molto utile per tutti coloro che necessitano di un finanziamento anche se gli istituti di credito ne hanno rifiutato la domanda.

Questo tipo di finanziamenti vengono concessi a coloro che sono andati incontro a un protesto, vale a dire un rifiuto di finanziamento perché mancanti di requisiti base o perché in passato si sono rivelati creditori insolventi.

Prestiti protestati: la cessione del quinto

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La cessione del quinto dello stipendio, oppure della pensione, è uno dei prestiti protestati più diffusi. Come il nome stesso lascia intuire, la cessione del quinto consente di ricevere il prestito necessario che poi verrà restituito trattenendo direttamente dalla busta paga, o dal cedolino della pensione, la somma necessaria. L’importo non può superare un quinto del totale.

Richiedere questa forma di finanziamento è semplicissimo: è sufficiente, infatti, presentarsi presso l’istituto di credito con la domanda compilata, la fotocopia del documento d’identità e la busta paga, o il cedolino della pensione.

Prestiti protestati: prestiti cambializzati

Questo tipo di prestiti personali si contraddistingue per alcune caratteristiche peculiari, come la velocità di erogazione e la possibilità di chiederli direttamente da casa. Infatti, la domanda può essere inoltrata dalla propria abitazione e completata online oppure presso la banca scelta. Il finanziamento può essere concesso a tutte le categorie, gli unici requisiti sono la maggiore età e il possesso di un bene immobile che funge da garanzia.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti