Now reading
Prestiti veloci cattivi pagatori: come richiederli?

Prestiti veloci cattivi pagatori: come richiederli?

Per i cattivi pagatori è diventato difficile accedere ai prestiti personali. Se una volta si veniva soltanto segnalati in caso di mancato pagamento di una o più rate, oggi si finisce sulla “lista nera” non appena avviene un ritardo di pagamento.

Prestiti personali per cattivi pagatori

Il database CRIF raccoglie informazioni sui cittadini e le loro situazioni creditizie, e se si finisce nella categoria dei cattivi pagatori, diventa più difficile ottenere prestiti veloci dalle banche. Le soluzioni di finanziamento per cui optare quindi, restano limitate.

Solo alcune società finanziarie offrono prestiti veloci a cattivi pagatori. L’accredito della somma avviene entro 48 ore e sul conto corrente di cui è titolare l’interessato.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Ogni istituto erogatore pone le le proprie condizioni per quanto riguarda l’importo massimo concesso, la durata e il tasso di interesse del finanziamento.

Prestiti veloci cattivi pagatori: la soluzione cambiali

Esiste poi l’alternativa delle cambiali, che danno garanzia alla società che presta il denaro, che questo verrà restituito. In caso di mancato pagamento infatti, l’istituto di credito può richiedere il pignoramento dei beni.

Oltretutto, non è comunque escluso che al richiedente vengano richieste ulteriori garanzie per richiedere il prestito.

Come funziona il prestito cambializzato?

  • Non servono terzi garanti;
  • Erogazione dopo pochi giorni dalla firma ed approvazione della pratica;
  • La liquidità si ottiene tramite bonifico oppure assegno;
  • Il prestito ha una durata tra i 6 e 60 mesi.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti