Now reading
Prestito auto 2017: i consigli per chi vuole richiedere un finanziamento

Prestito auto 2017: i consigli per chi vuole richiedere un finanziamento

Il prestito auto rimane in testa alle richieste di chi contatta un istituto di credito o una società finanziaria per un finanziamento finalizzato. La crisi non smette di mordere, ma gli italiani non rinunciano ad acquistare l’automobile! A dimostrarlo ci pensano anche i numeri più recenti sulle immatricolazioni, con un +8,19% nel mese di novembre 2016 (il dato in questione è ovviamente confrontato con il medesimo intervallo di tempo del 2015).

Prestito per acquistare l’auto: ecco come stipularlo

Il prestito auto è molto facile da stipulare. In molti casi si può prendere come riferimento la concessionaria. I vantaggi in questo caso riguardano prima di tutto la velocità nella conclusione della pratica, in quanto il personale della concessionaria si occupa degli step in questione, forte di accordi commerciali con le società che producono i vari veicoli.

Le suddette realtà, una volta approvata la richiesta di accesso al credito, procedono con il versamento della somma alla concessionaria. Al cliente spetta solo il compito di rimborsare mese dopo mese le rate del finanziamento. Il piano di ammortamento in genere dura dai 6 mesi ai 5 anni.

Prestito personale: ecco perché è una buona alternativa per chi vuole acquistare un’auto

Quando si parla di prestito auto è bene specificare che esistono anche altre alternative oltre a quella appena descritta. Una di queste prevede la richiesta di un prestito personale. Quali sono i vantaggi? Tra i più importanti è possibile includere la libertà nella gestione della somma, che può essere destinata totalmente all’acquisto del mezzo o utilizzata anche per accessori ad esso legati.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Da ricordare è che l’opzione del prestito personale viene chiamata in causa soprattutto quando l’auto si acquista da privati. In questi frangenti, che prevedono nella gran parte dei casi l’acquisto di un’auto usata, il piano di ammortamento ha una durata inferiore rispetto a quanto si può trovare rivolgendosi a una concessionaria.

Tassi dei prestiti auto: cosa sapere prima di richiederne uno

Un altro aspetto da considerare quando si parla di prestito auto è il nodo dei tassi. In generale chi ricorre al prestito personale per ottenere la somma necessaria ad acquistare un veicolo usufruisce di tassi più alti, che risultano maggiori nei casi in cui l’oggetto dell’acquisto è un’automobile usata.

Requisiti per richiedere prestiti auto: ecco quali sono

Quali sono i requisiti per richiedere un prestito auto? Il primo è la maggiore età. In secondo luogo è necessaria una situazione reddituale sostenibile, che non deve per forza derivare da un lavoro a tempo indeterminato. Risulta però importante sottolineare che, nella maggior parte dei casi, le realtà creditizie tendono a preferire chi ha un reddito fisso e continuativo.

Fondamentale è anche non essere cattivi pagatori o protestati. In questi casi esistono vie alternative, che vedono in primo piano la richiesta di un prestito cambializzato o di un prestito contro cessione del quinto.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti