Now reading
Quattordicesima Inps 2017: a chi spetta?

Quattordicesima Inps 2017: a chi spetta?

La somma aggiuntiva alla pensione, ovvero la quattordicesima, nel 2017 spetta a chi abbia compiuto almeno 64 anni di età.

Quattordicesima pensionati 2017: requisiti

Quest’anno i beneficiari saranno più numerosi, in quanto potranno godere dell’assegno anche coloro che ricevono una pensione inferiore di 1,5 volte rispetto al minimo.

Quindi percepiranno la quattordicesima coloro che sono inquadrati in una prestazione pensionistica inferiore di 1,5 volte il minimo (9.786 euro annui), fino a 2 volte il minimo (13.049 euro annui).

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Tuttavia anche chi percepisce una pensione superiore a 2 volte il minimo (ovvero sopra ai 13.049 euro annui), può godere dell’assegno di quattordicesima. Ecco come funziona.

Quattordicesima Inps: esempio pensioni oltre 2 volte il minimo

Se un ex lavoratore dipendente ha 25 anni di contributi e percepisce due volte il minimo, in base alla tabella 2017, gli spetterebbero 504 euro di quattordicesima. Sommando quest’ultima con la soglia del reddito si ottengono 13.553 euro.

Il pensionato che riceve una prestazione pensionistica superiore a due volte il minimo, ma che risulta comunque inferiore alla sommatoria tra quattordicesima e soglia di pensione (13.553 euro in questo caso), ha diritto alla quattordicesima. Questa avrà un’ammontare pari alla differenza tra sommatoria svolta e il reddito da pensione effettivo.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti