Now reading
Riforma pensioni 2017 novità: riforma previdenziale e opzione donna

Riforma pensioni 2017 novità: riforma previdenziale e opzione donna

Da tempo la situazione pensionistica in Italia è motivo di grande instabilità all’interno del parlamento nonché un problema per tanti italiani che si vedono negata la possibilità di andare in pensione. Tuttavia il panorama delle riforme, ultimamente in continuo fermento, da qualche speranza a quanto sperano in dei miglioramenti con la riforma pensioni 2017.

Martedì 6 dicembre i capigruppo al Senato si sono riuniti e hanno deciso di far votare il testo della Legge di Bilancio 2017 il 7 dicembre. Ricordiamo che questa Legge verranno tagliati i fondi previsti per il part time agevolato, che il prossimo anno dovrebbero passare da 120 milioni a 20 milioni di euro.

Tra le altre novità introdotte con la Legge di Bilancio troviamo anche la prosecuzione dell’Opzione Donna, misura previdenziale che dovrebbe consentire il pensionamento anticipato alle donne con 57- 58 anni.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Ovviamente le donne che coglieranno la possibilità di andare in pensione anticipata dovranno accettare un assegno pensionistico calcolato tramite sistema contributivo, ossia con un importo inferiore a quello che sarebbe corrisposto ricorrendo al sistema retributivo.

Riforma pensioni 2017 e Opzione Donna: chi potrà beneficiarne

Negli ultimi giorni è stato dato il via all’Opzione Donna per le lavoratrici che sono nate nell’ultimo trimestre del 1958. Donne che per accedere alla pensione anticipata dovranno però aver maturato almeno 35 anni di contributi previdenziali entro il 31 di dicembre 2015.

In ogni caso per il momento non si esclude la possibilità che la riforma venga modificata durante il passaggio dalla Camera al Senato. Sarà molto importante quindi capire che piega prenderanno i lavori sulla riforma previdenziale data l’attuale crisi di Governo. Quello che è certo per il momento è che la priorità verrà data alla nuova legge elettorale che rappresenta un nodo fondamentale per poter andare al voto il prima possibile, assicurando così all’Italia un governo stabile.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti