Now reading
Roma ritrovato corpo di uno studente americano nel Tevere

Roma ritrovato corpo di uno studente americano nel Tevere

È Beau Solomon, lo studente statunitense di 19 anni che è stato ritrovato tra le canne nel Tevere all’altezza di Ponte Marconi. L’ultima volta che è stato visto era giovedì scorso, in un bar a Trastevere.

Il cadavere ha un’evidente ferita alla testa e la camicia bianca intrisa di sangue. Si indaga per omicidio, il pm che segue le indagini è Marcello Monteleone. La salma del ragazzo è stata presa in consegna dalla polizia mortuaria e portata all’obitorio della Sapienza per l’autopsia.

Gli inquirenti sono in attesa di vedere i parenti in arrivo dagli USA. Nelle ultime ore parenti e amici del ragazzo, a Roma per frequentare un corso estivo alla John Cabot University, avevano rivolto appelli tv e via social network a chiunque avesse notizie utili a rintracciarlo.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Due testimoni dicono di aver visto, nelle prime ore di venerdì, durante la notte, un giovane che veniva scaraventato di sotto da ponte Garibaldi da un gruppo di persone. Secondo le indagini della squadra mobile, diretta da Luigi Silipo, la sua carta di credito è stata utilizzata a Milano.

Il ragazzo era svanito nel nulla dopo che era uscito con i colleghi di corso a Trastevere e le sue tracce si erano perse da giovedì sera. Beau Solomon, 19enne dell’università del Wisconsin-Madison, era a Roma per studiare per due semestri alla John Cabot.

Stando a quanto riferito dai genitori e dai tre fratelli ai media statunitensi, in volo verso la capitale, qualcuno potrebbe aver rubato il cellulare e usato la carta di credito del ragazzo: “Dopo giovedì sono stati spesi 1.500 dollari”. Somma che dai primi accertamenti è stata spesa, appunto, a Milano.

Fonte: repubblica.it

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti