Now reading
Strage turca: il kamikaze ha colpito a caso

Strage turca: il kamikaze ha colpito a caso

L’attentatore che nella giornata di ieri ha ucciso dieci turisti di nazionalità tedesca in vacanza a Istanbul, avrebbe colpito a caso, almeno secondo quanto dichiarato dal Ministro dell’interno tedesco Thomas Demaziere. Secondo il politico, non vi è alcun motivo per cui i tedeschi non debbano visitare la Turchia. In questo modo il Ministro ha tentato di arginare l’emorragia di viaggi che da ieri ha fatto registrare centinaia di disdette di viaggi organizzati nei territori turchi.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

L’attentatore si chiamava Nabil Fadli, nato nel 1988 in Arabia Saudita. Era arrivato in Turchia solo di recente, trovando passaggio dai territori siriani. L’attentatore dell’Isis, solo qualche giorno fa, in data 5 gennaio, aveva presentato domanda di asilo politico in Turchia presso un centro di accoglienza per migranti. Con lui vi erano altre quattro persone. Nel frattempo procedono le indagini che in poche ore hanno portato all’arresto di 69 sospetti molto probabilmente legati all’Isis.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti