Now reading
Svezia coprì immigrati accusati di molestie su minori

Svezia coprì immigrati accusati di molestie su minori

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

Il governo svedese è in piena bufera a causa di un festival risalente al 2014. Durante il suo svolgimento, e più precisamente a Stoccolma, dove ogni anno si tiene il festival culturale giovanile “We are Sthlm” è avvenuto il fattaccio. Durante l’edizione 2014, circa 50 giovani di provenienza afgana, avrebbero molestato delle ragazzine, anche molto giovani (infatti alcune di loro al tempo avevano solo 11 anni). Appena svolti i crimini, la polizia affermò che i fatti fossero “reati di relativo contenuto”, anche in relazione al numero dei partecipanti. Gli stessi atti sarebbero accaduti anche quest’anno. Approfondendo l’inchiesta fra le varie forze dell’ordine, pare che l’intera vicenda sia stata forzatamente “nascosta da una cortina” per evitare possibili strumentalizzazioni di tipo politico da parte di quelle frange di populisti di destra, chiamati “Democratici Svedesi”, partito che ha sempre inneggiato all’anti-immigrazione.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti