Now reading
Unioni civili, diversi dubbi da parte del Quirinale

Unioni civili, diversi dubbi da parte del Quirinale

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti

La frase più ricorrente che si sta sentendo nei corridori dei palazzi della Repubblica in questi giorni è: “I costituenti tennero presente la nozione di matrimonio che stabiliva (e tuttora stabilisce) che i coniugi dovessero essere persone di sesso diverso”. Questo sta provocando parecchi allarmi e riflessioni. Infatti, il testo Cirinnà, secondo molti, potrebbe incidere sull’esame della legge sulle unioni civili. Questi dubbi, potrebbero essere concreti, in quanto la frase pronunciata, è stata emessa in sentenza nel 2010 dalla Corte costituzionale. Il dubbio che si sta insinuando, non è quello che riguarda le adozioni, ma che il rischio sia quello di avere le unioni civili “molto” simili al matrimonio tradizionale. Proprio su questi temi, i contatti fra governo Quirinale ci stanno intensificando. Diversi senatori, membri dell’esecutivo, Hanno richiesto una valutazione in merito, alla Presidenza della Repubblica.

 

Cerchi un finanziamento personale?

 

Richiedi gratis il preventivo in 5 minuti