Now reading
www.mutuoinpdap.net: il portale sulla guida dei mutui INPDAP

www.mutuoinpdap.net: il portale sulla guida dei mutui INPDAP

L’istituto INPDAP, che si occupa della previdenza dei dipendenti della pubblica amministrazione al pari dell’INPS per tutte le altre categorie di lavoratori, si presenta con un nuovo sito ben strutturato ed ottimizzato per le applicazioni mobile.
Lo scopo è quello di spiegare con trasparenza quelle che sono le possibilità e le condizioni per ottenere un mutuo Inpdap.
Il sito è diviso in 4 sezioni principali che trattano l’argomento cone segue:

  • mutuo inpdap: questa sezione consiste nella spiegazione dettagliata del mutuo Inpdap, cioè a chi si rivolge, come è strutturato, cosa si può acquistare e le principali condizioni contrattuali;
  • calcolo rata; il sito spiega attraverso questa pagina il funzionamento di un piano di ammortamento, permette di vedere esempi e di simularne uno preparato in base alle proprie esigenze;
  • tassi d’interesse 2018: in questo sotto menù sono evidenziati gli interessi applicati e i calcoli principali per definire la rata mensile in base alla cifra erogata ed alla tipologia di mutuo, se a tasso fisso o variabile, se a breve o a lunga scadenza;
  • regolamento e informazioni; come prevedono le nuove normative sulla trasparenza dei servizi, viene qui elencata e spiegata dettagliatamente ogni possibilità prevista dal contratto per risolvere problematiche comuni in base alle leggi vigenti, come l’estinzione anticipata, la rinegoziazione, la sospensione della rata e le graduatorie di accesso.

Nella pagina che tratta il mutuo Inpdap sono evidenziate le principali novità del prodotto, che dopo l’accorpamento di Inpdap con Inps sotto la giurisdizione di quest’ultimo, diventa più ricco di opportunità permettendo dal piccolo prestito al mutuo ipotecario.
I mutui in oggetto restano comunque riservati alla stessa categoria, quindi ai dipendenti pubblici, purché in possesso di regolare documentazione che attesti un reddito mensile costante proveniente da un’occupazione a tempo indeterminato; la possibilità si estende a tutti i pensionati della medesima categoria.
Sono inoltre elencati gli ulteriori requisiti per l’accesso e la documentazione necessaria, nonché un’ampia spiegazione sull’assicurazione obbligatoria e le garanzie ipotecarie.
Molto interessante ed importante è la parte relativa alle graduatorie, che stabiliscono la prelazione di un soggetto rispetto ad un altro, per via dei fondi talvolta limitati a disposizione dell’istituto.

In una sezione apposita sono invece trattati i calcoli per definire un mutuo ipotecario; qui è possibile preparare un piano di ammortamento e visionare le rate, che sono formate da una quota interessi e da una quota capitale. In questo modo si può disporre della totale trasparenza sul prestito che si vuole ottenere; tutto questo è disponibile direttamente online, un servizio pertanto comodo e di grande utilità.

Una terza pagina del sito è strutturata per spiegare nel dettaglio i tassi d’interesse applicati e le reali differenze che intercorrono fra un mutuo a tasso fisso ed un mutuo a tasso variabile.
In tal modo è possibile capire nel migliore dei modi quale sia la strada da prendere per usufruire della miglior convenienza sul prestito che s’intende richiedere.

L’ultima sezione entra nel dettaglio del regolamento, spiegando importanti informazioni che riguardano temi come la rinegoziazione e la sospensione della rata.
Si tratta di approfondimenti importanti che sono utili per sopperire a eventuali problemi economici. I prestiti Inpdap Inps oltre a essere convenienti, permettono di saldare il debito con molte agevolazioni ed hanno un particolare occhio di riguardo per coloro che hanno bisogno di credito, nel rispetto del regolamento e delle attuali leggi europee.

Approfondimenti:

mutui inpdap: https://www.mutuoinpdap.net/