+10% raccolta pubblicitaria Mediaset nel periodo luglio-agosto

Nonostante la chiusura del primo semestre con ricavi in forte riduzione, per effetto dell’emergenza sanitaria, Mediaset fa registrare uno sviluppo del 10% della raccolta pubblicitaria nel nostro Paese nel periodo luglio-agosto.

Si tratta di una conferma del progetto di espansione europea malgrado il blocco del progetto Mfe da parte della giustizia spagnola. Il gruppo di Cologno Monzese ha registrato nei primi sei mesi dell’anno ricavi per 1,166 miliardi di euro, contro gli 1,482 dello stesso periodo 2019.

L’aggregato di luglio e agosto, ha precisato Matteo Cardani, general manager marketing di Publitalia, nel corso della conference call con gli analisti, ha mostrato una crescita dei ricavi pubblicitari del 10%. Anche senza le partite della Champions League, ha detto, la raccolta pubblicitaria nei due mesi estivi sarebbe stata comunque in crescita anche se “ad una cifra”.

“Possiamo solo confermare che noi non vediamo nessun’altra strategia industriale che non sia quella del consolidamento europeo per i broadcaster”, ha detto Marco Giordani, il cfo di Mediaset, nel corso della conference call con gli analisti sui risultati del semestre.

Articoli correlati