AdPlay Media Holding amplia la gamma di formati ADV

 AdPlay Media Holding amplia la gamma di formati ADV

AdPlay Media Holding, realtà composta da società specializzate in digital transformation per il business Media, con la sua divisione dedicata all’attività di concessionaria web e mobile, lancia nuovi formati advertising per le campagne sponsor sui siti del network che conta oggi 600 milioni di pagine viste e 1,5 miliardi di impression mensili.

“AdPlay è tra i principali player in Italia, per audience” dichiara Alberto Gugliada, Ceo di AdPlay Media Holding. “Con la pianificazione dei nuovi formati sponsor, possiamo presidiare i circuiti news, femminili e sport, raggiungendo rispettivamente un audience di oltre 31.2 milioni di utenti unici mensili per il primo e di 18 milioni unici al mese per il secondo (fonte: Google Analytics), a beneficio dei brand inserzionisti”.

Dopo il lancio del nuovo formato Lanner, disponibile per la prima volta su web, AdPlay arricchisce la sua offerta con altre due soluzioni disponibili sulle testate editoriali in concessione AdPlay ed acquistabili in reservation: Roadblock e Site-Breaker.

Roadblock è l’unione dei formati skin + box che appaiono in contemporanea sulla pagina, dando così la possibilità di presidiare l’ambiente editoriale con due formati display ottimali. Site-Breaker è, invece, un formato disponibile sia con la componente video sia con quella display che permette un’altissima visibilità: al primo accesso in pagina, il contenuto editoriale si “spacca” infatti in automatico, dando all’utente la possibilità di interagire con la creatività. La chiusura avviene anch’essa sempre in automatico dopo qualche secondo o a discrezione dell’utente.

I nuovi formati completano una gamma già ampia e varia, che include tra gli altri le pianificazioni standard Domination con le loro versioni Adv (monografica di tutti i formati advertising), Intro (intro page prima del caricamento della pagina) e Custom (oltre alla monografica dei formati, si associa un cambio dei colori della testata editoriali assumendo quelli del cliente sponsor).

“Siamo lieti di dare oggi nota della nuova gamma di formati ideati per consentire una maggiore diversificazione dell’offerta commerciale di AdPlay fornendo nuove opportunità di ingaggio tra i lettori dei publisher che rappresentiamo e i brand investitori pubblicitari” spiega Alberto Gugliada.

Digiqole ad

Articoli correlati